Donadoni Bilance

La Donadoni Alessandro S.r.l. è un’azienda a conduzione familiare, composta da una nove persone, che si occupa dal 1964 della vendita e dell’assistenza di bilance, registratori di cassa, affettatrici e attrezzature per negozi alimentari.

 

    • È certificata ISO 9001 e fornisce servizi di verifica periodica sui registratori di cassa e sulle bilance.
    • Per le industrie, effettua il servizio di controllo e taratura di tutti gli strumenti di pesatura con pesi campione certificati SIT/ACCREDIA.

 

  • Esegue la sistemazione e il restauro di affettatrici, bilance e strumenti d’epoca.

 

Esperti in


Cosa facciamo


Vendita


Concessionari ufficiali ed unici per Bergamo e provincia delle bilance e dei registratori di cassa Italiana Macchi e delle macchine alimentari ABM.
Disponibili anche prodotti di altre marche usati e revisionati con garanzia pari al nuovo e materiale di consumo: rotoli di carta ed etichette adesive.

Assistenza


Cinque tecnici disponibili dal lunedì al sabato per interventi di riparazioni in sede o presso il cliente, assistenza tecnica e telefonica.
Ampio magazzino ricambi e disponibilità di macchine sostitutive. Noleggio delle principali attrezzature alimentari.

Restauro


Sistemazione e restauro di affettatrici, bilance e strumenti d’epoca.
Sono disponibili bilance ed affettatrici Berkel, ricostruite con estrema cura e professionalità da Alessandro Donadoni, il fondatore dell’azienda di famiglia, che ne garantisce l’originalità e la storicità.

Il nostro
Staff


Chi siamo


La nostra
Storia


Le origini


Donadoni Alessandro si racconta


“La mia attività lavorativa inizia nell’ormai lontano 1946 all’età di 14 anni.
Il mio primo impiego è proprio nel settore degli strumenti per pesare alle dipendenze della “Bilanceria Bergamasca” e da allora non ho più abbandonato questo lavoro che mi ha sempre affascinato, ed al quale ho dedicato tutte le mie energie.
Pensate, presso i negozi per effettuare gli interventi si andava in bicicletta!!Sono poi passato alle dipendenze di varie ditte: dalla “Bizerba” di Milano alla “Berkel” di Cremona, di Brescia e di Bergamo con la sola interruzione di 15 mesi per il servizio militare (Maggio 1954-Agosto 1955).

Dopo un brevissimo periodo di 15 giorni alle dipendenze dell’ospedale Maggiore di Bergamo, che io definisco “errore di percorso”, prendo la decisione di iniziare l’attività in proprio, iscrivendomi alla C.C.I.A.A. di Bergamo in data 08/06/1964 ovviamente nel settore Bilance e Strumenti per Alimentaristi.

Il mio laboratorio di riparazione altro non è che una cantina di m. 2 x 3, rimpiazzata dopo 6 mesi da un box di m. 4 x 5 e dopo circa 5 mesi mi trasferisco in un seminterrato di 40 m2. In questi laboratori effettuo la riparazione di macchinari per negozi alimentari quali stadere, bascule a romano, bilance semi-automatiche e rotative.

Proprio in questi anni, inizio a “seminare” nei paesi della bergamasca (dalle Valli Brembana e Seriana alla “Bassa”) visitando i negozi alimentari ed acquistando la fiducia di coloro che ancora oggi sono miei clienti e grazie ai quali ho potuto continuare ad ampliare la mia attività e specializzarmi sempre più.Nel frattempo, e precisamente nel 1972, inizia la produzione di Bilance Ottiche Elettroniche (PESO-PREZZO-IMPORTO) delle quali sono stato il 1° rivenditore nella bergamasca (anche se all’inizio ero un po’ scettico su questi nuovi prodotti moderni, affezionato com’ero alle vecchie stadere, bascule a romano e bilance a due piatti).

Inizio, quindi, ad avvalermi della collaborazione di un tecnico elettronico al quale se ne aggiunge ben presto un altro; mi trasferisco ad ORIO AL SERIO (BG) in Via Piave 6, dove svolgo la mia attività per ben 10 anni. Nello stesso anno, e precisamente il 22 maggio 1976 (dopo solo poco più di 3 anni dall’avvento di questi nuovi strumenti), raggiungo la cifra di 1000 bilance elettroniche vendute della ditta “ITALIANA MACCHI S.p.A.” con sede in S. STEFANO (VA) con la quale continuo a collaborare tutt’oggi.

Nel 1986 trasferisco la mia attività in Bergamo, nell’area artigianale di Via Spino 55, in un capannone di circa 600 m2 (finalmente, per la prima volta nel corso della mia attività, non ho problemi di spazio!!!). La riparazione delle bilance meccaniche viene quasi totalmente abbandonata e mi specializzo in quelle elettroniche che diventano sempre più sofisticate e precise.

Attualmente ci sono impianti composti da più bilance elettroniche collegate tra loro e collegate sia a registratori di cassa che a computer per la gestione magazzino e per qualsiasi altra esigenza dell’utilizzatore.
Nel frattempo anche il personale aumenta con l’assunzione di altri 3 lavoratori e con l’assunzione a tempo pieno della figlia Rosella che si occupa della contabilità e con la quale costituisco nel 1991 impresa famigliare.

Continuando con grande volontà ed impegno, si arriva all’anno 1993 durante in quale la ditta individuale si trasforma in S.n.c. grazie anche a tutti i miei collaboratori: collaboratori ai quali da quest’anno si aggiunge mio figlio Giampietro che, al termine degli studi di perito elettronico, è entrato a far parte della nostra “famiglia”.

È proprio la gestione famigliare della nostra azienda che mi ha permesso di raggiungere l’attuale traguardo con circa 1500 clienti ed un centro capillare di assistenza di macchine per alimentaristi, comprendenti oltre alle bilance, anche affettatrici, registratori di cassa, confezionatrici sottovuoto, ecc..; assistenza che va oltre i confini della provincia di Bergamo.

Nel 1999 la Camera di Commercio di Bergamo mi ha consegnato un premio per i 35 anni di attività dell’azienda.

Il 1 Gennaio 2010 la società si trasforma in Srl con l’ ingresso in consiglio di amministrazione di Giampietro che porterà innovazione e stabilità alla nostra realtà produttiva.

Il 6 Marzo 2017, per i 53 anni di attività, l’ASCOM in collaborazione con CONFCOMMERCIO mi conferisce il titolo di MAESTRO DEL COMMERCIO.
Decido quindi di festeggiare con tutti i dipendenti, sia quelli oggi attivi sia quelli che hanno lavorato con me in precedenza per condividere con loro il traguardo raggiunto.

“Dopo tanti anni di attività, mi auguro di poter essere stato un buon esempio da seguire per mio figlio ed i miei collaboratori ed auguro loro di avere sempre la forza e la volontà di “andare avanti” anche nei momenti più difficili come le ho avute io, oltre ad un pizzico di fortuna che non guasta mai.”

Donadoni Alessandro

Iniziative
benefiche



Speciale Croce Bianca


ogni anno il calendario …

Speciale Genova


Alessandro Donadoni, quando ha saputo dell’alluvione in Liguria non ha perso tempo e si è subito mosso per aiutare i commercianti di Genova. Colpito dall’alluvione che il 4 novembre ha flagellato Genova, con il figlio Giampietro, volontario della Croce Bianca, ha deciso di aiutare con macchinari i negozianti del capoluogo ligure.

Leggi gli articoli

Speciale Mantova


Le immagini dei negozi danneggiati dal terremoto che lo ha colpito l’Emilia e il Mantovano non li hanno lasciati indifferenti e anche in questa occasione, Alessandro Donadoni e il figlio Giampietro hanno pensato che, nel loro piccolo, potevano dare una mano donando una affettatrice.

Leggi gli articoli